Rendiamo sicuro e proficuo il nostro lavoro

L’arrivo della mezzanotte del 15 novembre 2020, ha creato non pochi problemi a molte aziende italiane. Infatti da domenica scorsa Le Regioni in ZONA ARANCIONE sono diventate nove. Emilia Romagna, Friuli  Venezia Giulia e Marche si sono unite ad Abruzzo, Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia e Umbria.

Sette invece le Regioni in ZONA ROSSA con Campania e Toscana che si aggiungono a Calabria, Lombardia, Piemonte, Provincia di Bolzano e Val d’Aosta.

Restano gialle invece Lazio, Molise, Sardegna e Veneto e Provincia di Trento.

Zone Rosse, cos’è consentito:

  • Didattica a distanza: dalla seconda media, fatte salve le attività scolastiche che richiedono laboratori e quelle con minori disabili.
  • Stop ad attività non essenziali: Resteranno chiusi bar, ristoranti, pub e pasticcerie. Restano aperti parrucchieri ma non i centri estetici. Sono chiusi tutti i negozi ad eccezione di alimentari, farmacie, parafarmacie, tabaccai, edicole. I mercati sono chiusi, “salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari”.
  • Cibo e bevande da asporto: È sempre consentito l’asporto. Sì fino alle 22 con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. “Restano comunque aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande siti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situate lungo le autostrade, negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro”

Zone Arancione, cos’è consentito:

  • Mobilità: Vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblico o privato in un comune diverso da quello di residenza, Eccezione fatta per comprovate esigenze lavorative, di studio, salute o per usufruire dei servizi non disponibili in tale comune. È necessario però essere forniti di l’autocertificazione. Il modulo va compilato con le generalità e il motivo dello spostamento e consegnato in caso di controllo. Se si tratta di un’urgenza non si deve indicare il nominativo delle persona da cui si va per motivi di privacy. È possibile andare in una Regione in fascia gialla attraversando una Regione in fascia arancione. “Il transito sui territori è consentito qualora necessario a raggiungere ulteriori territori non soggetti a restrizioni negli spostamenti o nei casi in cui gli spostamenti sono consentiti”. È sempre consentito “il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.
  • Attività commerciali: Bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie resteranno chiusi sempre. Sarà possibile l’asporto ma solo fino alle 22 per rispettare il coprifuoco. Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione ad esclusione delle mense e del catering continuativo. È sempre possibile ordinare cibo o bevande a domicilio. È possibile comprare cibo da asporto fino alle 22 con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. “Restano comunque aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande siti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situate lungo le autostrade, negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro”.

Sembra quindi logico pensare che tutti coloro che hanno un’attività commerciale nelle Zone Rosse od Arancioni, siano costrette a subire un forte calo della produttività e quindi del fatturato.

Molti sono, quindi, i lavoratori che sono costretti a rimanere a casa non potendo recarsi fisicamente nei luoghi di lavoro.

Come ovviare a questo annoso problema? Una delle soluzioni migliori per non perdere almeno i clienti più affezionati e quello di avere nelle proprie disponibilità aziendali un E-Commerce. Il sito E-Commerce consente a tutti i clienti di poter acquistare beni e servizi dalla propria azienda di fiducia. L’E-Commerce da anche la possibilità a tutti, o quasi, i dipendenti di un’attività di poter lavorare direttamente da casa. Considerando anche il fatto che, in molte, Regioni italiane  anche le scuole sono chiuse, il vantaggio è decisamente alto. La famiglia resta nella propria abitazione, tutti continuano a lavorare ed i ragazzi non perdono ore di apprendimento, abbassando di molto il rischio di contagio da COVID-19.

Inoltre avere un E-Commerce è decisamente utile anche quando la pandemia da Coronavirus sarà sconfitta. I clienti saranno già abituati all’acquisto attraverso la piattaforma digitale ed avranno anche loro più tempo libero dovendo fare a meno di recarsi nel proprio negozio o ufficio di fiducia e riferimento.

A tal proposito la Horizon Informatica di Zoppola in provincia di Pordenone ha lanciato da tempo HZ-COMPOSITION, un metodo sicuro, semplice e totalmente personalizzabile di crearsi il proprio E-Commerce. E’ sufficiente andare sul sito www.horizoninformatica.it o digitare https://hzcomposition.it/ e dare sfogo alla propria  per realizzare un E-Commerce accattivante che conquisti il mercato attirando il maggior numero di clienti.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.